Bandi Brevetti+, disegni+ e marchi+

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del Ministero dello sviluppo economico che assegna per il 2022 risorse complessive pari a 46 milioni di euro ai nuovi bandi Brevetti+, Disegni+ e Marchi+.

L’intervento rientra nell’ambito della programmazione prevista dalla riforma sulla proprietà industriale per il triennio 2021-2023, adottata dal ministro Giancarlo Giorgetti.

I contributi agevolativi destinati alle Pmi per favorire la brevettabilità e la valorizzazione di idee e progetti sono così ripartiti:

  • 30 milioni per Brevetti+, di cui 10 milioni di euro sono risorse del Pnrr;
  • 14 milioni per Disegni+;
  • 2 milioni per Marchi+.

Soggetti ammissibili

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie aziende italiane.

Incentivi

Marchi+:

Il Bando Marchi+ incentiva l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla registrazione di marchi europei ed internazionali. L’incentivo supporta le micro, piccole e medie imprese titolari dei marchi, oggetto della domanda di agevolazione.

Disegni+:

L’incentivo Disegni+ sostiene micro, piccole e medie imprese nell’acquisizione di servizi specialistici esterni, finalizzati alla realizzazione e alla valorizzazione di un disegno/modello, in particolare relativi alle fasi di produzione e commercializzazione.

Il progetto riguarda un disegno/modello singolo o uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo.

Brevetti+:

La misura Brevetti+ supporta la valorizzazione economica del brevetto funzionale alla sua introduzione nel processo produttivo ed organizzativo dell’impresa. I beneficiari dell’agevolazione sono le micro, piccole, medie imprese, comprese le start up innovative.

Sono ammissibili le spese seguenti:

Brevetti+:

  • Industrializzazione e ingegnerizzazione;
  • Organizzazione e sviluppo;
  • Trasferimento tecnologico.

Disegni+:

  • Spese di acquisizione di servizi specialistici esterni per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale;
  • Spese di acquisizione di servizi specialistici esterni per la messa in produzione e l’offerta sul mercato di nuovi prodotti ad esso collegati.

Marchi+:

  • Misura A: progettazione del marchio, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione, tasse di deposito presso EUIPO;
  • Misura B: Progettazione del marchio nazionale/EUIPO, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione, Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale.

Valutazione ed erogazione

Le risorse saranno assegnate secondo una procedura valutativa a sportello, fino ad esaurimento delle stesse.

Presentazione delle domande

Brevetti+:

È possibile presentare domanda dalle ore 12.00 del 27 settembre, fino a esaurimento risorse.

Disegni+:

È possibile presentare domanda a partire dalle ore 12.00 dell’11 ottobre, fino a esaurimento risorse.

Marchi+:

 È possibile presentare domanda a partire dalle ore 12.00 del 25 ottobre, fino a esaurimento risorse.