Fondimpresa Avviso 5/2022  Contributo Aggiuntivo per PMI

Fondimpresa Avviso 5/2022 Contributo Aggiuntivo per PMI

Bandi, News
Con l'Avviso 5/2022 Fondimpresa ha stanziato 10 milioni di euro per la realizzazione di Piani formativi aziendali o interaziendali condivisi rivolti esclusivamente alle donne di tutte le età e ai lavoratori Over 50 delle PMI aderenti di dimensioni minori. I Piani formativi finanziati possono essere aziendali, interaziendali o multi-regionali. È in ogni caso escluso l’utilizzo dei voucher formativi. Soggetti beneficiariPossono partecipare all’Avviso 5/2022 tutte le imprese che:• sono iscritte a Fondimpresa e sono in possesso delle credenziali di accesso al portale;• sono in possesso di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione presso Fondimpresa,• non hanno partecipato all’Avviso 2/2020 e 3/2021 Fondimpresa;• sono in possesso di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione;• hanno maturato, sul proprio Conto Formazione, un accantonamento medio annuo non superiore a € 10.000 al lordo…
Read More
Certificazione della parità di genere: i vantaggi

Certificazione della parità di genere: i vantaggi

News
Dopo una lunga attesa, si va verso l’operatività. Il sistema, inserito dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza tra gli strumenti a sostegno delle donne, è stato delineato con la legge n. 162/2021 e con la Legge di Bilancio 2022. Si tratta di uno strumento che avrà l’obiettivo di attestare/certificare il livello che un’azienda ha raggiunto rispetto al tema della parità di genere sul luogo di lavoro. Certificazione di parità di genere: di cosa si tratta?La misura ha lo scopo di assicurare una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro e ridurre il gender gap attraverso la creazione di un sistema nazionale di certificazione della parità di genere, che dovrà migliorare le condizioni di lavoro delle donne anche in termini qualitativi, di remunerazione e di ruolo e promuovere la trasparenza sui processi lavorativi…
Read More
Bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare – edizione 2022

Bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare – edizione 2022

Bandi, News
Con Delibera di Giunta regionale n. 6402 del 23 maggio 2022 sono stati approvati i criteri del bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia – edizione 2022, promosso in collaborazione con Unioncamere Lombardia. OBIETTIVOL’obiettivo è promuovere e riqualificare le filiere lombarde, la loro innovazione e il riposizionamento competitivo di interi comparti rispetto ai mercati in ottica di economia circolare attraverso il sostegno a: progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini e la riduzione della produzione di rifiuti;Eco-design, progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia Life Cycle Thinking;progetti di cui ai punti 1 e 2 che intendano fornire una risposta alle nuove esigenze economiche…
Read More
Credito d’imposta per i software 4.0 e rimodulazione del Credito d’imposta per la formazione 4.0.

Credito d’imposta per i software 4.0 e rimodulazione del Credito d’imposta per la formazione 4.0.

News
La Legge di conversione del Decreto Aiuti conferma il potenziamento dell'agevolazione per gli investimenti in software 4.0 e la rimodulazione delle aliquote agevolative per le attività di formazione 4.0 svolte dalle Pmi. Con riferimento a quest'ultima agevolazione si segnala che le relative disposizioni attuative sono state emanate con il Decreto Mise del 1° luglio 2022. Di seguito si delineano le modifiche subite dalle due agevolazioni a seguito delle novità introdotte dal Decreto Aiuti. Credito d’imposta beni immateriali 4.0 L’articolo 21 del Decreto Aiuti ha innalzato dal 20% al 50% la misura del credito d’imposta per i beni immateriali 4.02 compresi nell'allegato B della L. 232/2016. Il potenziamento dell’agevolazione riguarda solo gli investimenti effettuati: dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2022ovvero entro il 30 giugno 2023, a condizione che…
Read More
Bando efficienza energetica – contributi per favorire l’efficienza  energetica delle micro e piccole imprese del settore ricettivo

Bando efficienza energetica – contributi per favorire l’efficienza energetica delle micro e piccole imprese del settore ricettivo

Bandi, News
Il Sistema Camerale lombardo e Regione Lombardia, intendono sostenere le micro e piccole imprese lombarde del settore ricettivo (alberghi, alloggi per vacanze, campeggi) che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, dovuti anche alla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid 19. Soggetti beneficiariPossono accedere al Bando le micro e piccole imprese del settore ricettivo con codice ATECO primario o secondario 55.1, 55.2 e 55.3. Dotazione finanziaria Le risorse complessivamente stanziate per l’iniziativa ammontano a € 975.000,00 a carico delle Camere di commercio della Lombardia. Caratteristiche dell’agevolazione L’agevolazione è concessa a fronte di un investimento minimo complessivo di € 4.000,00.L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile nel limite massimo di…
Read More
Fiere: dal Decreto “Aiuti” bonus di 10.000 euro per partecipare

Fiere: dal Decreto “Aiuti” bonus di 10.000 euro per partecipare

Bandi, News
Tra le misure aggiuntive con l’articolo 25 bis è stato previsto anche un bonus per le imprese che prendono parte a fiere internazionali organizzate sul territorio italiano nel periodo che va dall’entrata in vigore del provvedimento e fino alla fine dell’anno.Gli eventi per cui è possibile beneficiare del contributo di 10.000 euro sono quelli inseriti nel calendario fieristico approvato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome e che interessano diversi settori. SOGGETTI BENEFICIARI Per ottenere il beneficio è necessario rispondere principalmente ai seguenti requisiti:• avere sede operativa nel territorio nazionale ed essere iscritto al Registro delle imprese della camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura territorialmente competente;• avere ottenuto l’autorizzazione a partecipare a una o più delle manifestazioni fieristiche internazionali;• avere sostenuto o dover sostenere spese e investimenti per…
Read More
Voucher per l’acquisizione di servizi specialistici offerti da imprese creative

Voucher per l’acquisizione di servizi specialistici offerti da imprese creative

Bandi, News
Il Fondo per piccole e medie imprese creative è una misura agevolativa che promuove la nascita e lo sviluppo delle imprese del settore creativo, attraverso la concessione di contributi, finanziamenti agevolati e loro combinazioni.Il Fondo Imprese Creative mette a disposizione 10 milioni di euro per le imprese operanti in qualunque settore che intendono: • promuovere la collaborazione delle imprese del settore creativo con le imprese di altri settori produttivi, in particolare quelli tradizionali, con le università e gli enti di ricerca, anche attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto in forma di voucher da destinare all’acquisto di servizi prestati da imprese creative ovvero per favorire processi di innovazione• sostenere la crescita delle imprese del settore anche tramite la sottoscrizione di strumenti finanziari partecipativi, a beneficio esclusivo delle start-up innovative e…
Read More
Fondo Intelligenza artificiale, blockchain e Internet of Things

Fondo Intelligenza artificiale, blockchain e Internet of Things

Bandi, News
Soggetti beneficiari Sono ammissibili le imprese di qualsiasi dimensione, con almeno due bilanci approvati, che esercitano attività industriali di produzione di beni e servizi, agro-industriali, artigiane, di trasporto, di servizi alle imprese e centri di ricerca.I soggetti ammissibili possono presentare anche progetti in forma congiunta, fino ad un numero massimo di cinque partecipanti per ciascun progetto.Le grandi imprese sono ammissibili alle agevolazioni, soltanto nell’ambito di un progetto che preveda una collaborazione effettiva con le pmi beneficiarie. Cosa finanzia Progetti che prevedono la realizzazione di attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, innovazione dell'organizzazione e innovazione di processo, finalizzate al sostegno e allo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things, nei seguenti settori strategici prioritari:• industria e manifatturiero;• sistema educativo;• agroalimentare;• salute;• ambiente ed infrastrutture;•…
Read More
La marcatura CE

La marcatura CE

News
Sempre più aziende decidono di affidarsi a consulenti per effettuare valutazioni sui propri macchinari e attrezzature, al fine di stabilire se questi rispondono pienamente ai requisiti di sicurezza previsti dalla legislazione europea, sia a livello documentale sia a livello tecnico. Marcatura CE La marcatura CE è un atto formale con il quale il fabbricante attesta di avere eseguito tutti gli adempimenti necessari richiesti dalla direttiva macchine e dalle altre direttive europee applicabili. La marcatura CE può essere apposta sulla macchina solo se essa soddisfa tutti i requisiti. Quando è obbligatorio il marchio CE? Il marchio CE è obbligatorio solo per i prodotti per i quali esistono specifiche a livello dell'UE e che richiedono l'apposizione del marchio CE. Alcuni prodotti sono soggetti contemporaneamente a diversi requisiti UE. Prima di apporre il…
Read More
Certificazione ISO 37001

Certificazione ISO 37001

News
La certificazione anticorruzione ISO 37001 è stata concepita per sostenere le organizzazioni a combattere la corruzione e favorire una cultura aziendale etica. È progettata per prevenire, rilevare e rispondere agli atti di corruzione da parte dei dipendenti o partner commerciali.  Può essere impostata come un sistema a sé stante o un sistema integrato. La High Level Structure, utilizzata per organizzare i requisiti della ISO 37001 è applicata per le norme ISO 9001, ISO 14001 e ISO 45001, favorisce infatti un approccio integrato con altri sistemi, come quelli riguardanti la qualità, l’ambiente e la sicurezza sul lavoro. Con riguardo alle Organizzazioni soggette alla legge italiana, il sistema di gestione ISO 37001 può inoltre essere parte del “Modello di Organizzazione e Gestione” adottato ai sensi del D. Lgs. 231/2001.  Le aree di intervento…
Read More